Storia aperta

Età Antica in Europa e Medio Oriente
Età Antica in Europa e Medio Oriente

Il periodo storico noto come età antica è il periodo compreso tra la nascita della scrittura e la caduta dell'Impero Romano nel 476. È il primo periodo storico vero e proprio. Copre un arco di tempo molto lungo e anche in estensione territoriale, perché parte dalle aree della Mesopotamia, dell'Egitto, del mondo greco classico ed ellenistico per terminare l'immenso Impero Romano. Può essere caratterizzato come il momento della nascita delle città, della specializzazione sociale, della nascita della maggior parte delle scienze e delle arti attuali e di un'enorme espansione della popolazione che ha portato alla creazione di grandi imperi. Non dobbiamo dimenticare che nelle stesse date un popolo può ancora vivere nella preistoria (o nella protostoria) e un altro si è evoluto molto. Il regime politico più diffuso è la monarchia. Il commercio è emerso come tale, con l'avvento della valuta e delle principali rotte commerciali.

Storia medievale in Europa
Storia medievale in Europa

Il Medioevo è il periodo intermedio della storia d'Europa tra l'età antica e quella moderna. Il suo inizio e la sua fine sono segnati da due grandi eventi: l'inizio del Medioevo nel V secolo con la caduta dell'Impero Romano nel 476, e la fine nel XV secolo con la caduta di Costantinopoli, il 1453, o con la scoperta dell'America nel 1492. Il nome di questo periodo fu messo dagli umanisti del Rinascimento come termine dispregiativo, perché consideravano il Medioevo un periodo oscuro collocato dopo uno dei momenti di maggior splendore culturale, l'età classica.

Storia moderna d'Europa
Storia moderna d'Europa

L'età moderna comprende i secoli XVI, XVII e XVIII. Questo periodo è identificato da uno specifico ordine o regime politico o sociale (l'Antico Regime), caratterizzato dalla concezione giurisdizionale e patrimoniale della sovranità e dalla disuguaglianza tra uomini e donne davanti alla legge; Il suo sistema di valori e credenze aveva un fondamento cristiano ampiamente accettato e manifestava un rispetto quasi assoluto verso la tradizione e l'autorità dei classici greco-romani; e si basava su risorse tecniche e forme di organizzazione della produzione e del lavoro non radicalmente diverse da quelle medievali.

Storia contemporanea d'Europa
Storia contemporanea d'Europa

La storia contemporanea d'Europa comprende un periodo di massime tensioni sociali, politiche ed economiche. La rottura con l'Antico Regime e l'espansione del capitalismo e dell'imperialismo hanno segnato il XIX secolo. Le tragedie causate dalle due guerre mondiali sono le protagoniste della storia del XX secolo. Dalla fine del XVIII secolo, la rivoluzione industriale inglese e la rivoluzione francese hanno cambiato le strutture economiche, sociali e politiche dell'Europa. Le monarchie assolute furono sostituite da regimi liberal-costituzionali in cui la sovranità nazionale risiedeva nella città, rappresentata nei Parlamenti.

Storia del mondo presente
Storia del mondo presente

La seconda guerra mondiale ha avuto importanti conseguenze nel mondo. Le alleanze geopolitiche furono ridisegnate e per molti decenni fu stabilita una divisione in blocchi in cui si confrontarono i due alleati vincitori della guerra (Stati Uniti e Unione Sovietica). Gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica rappresentavano due mondi totalmente diversi. Gli americani, rappresentanti dell'economia di libero mercato, guidavano il blocco della NATO, dove si trovavano i principali paesi europei. L'Unione Sovietica, rappresentava il sistema comunista e raccoglieva nel Patto di Varsavia i paesi che erano rimasti sotto la sua orbita di controllo, l'Europa orientale.

Storia della Catalogna (Età antica)
Storia della Catalogna (Età antica)

Avvicinarsi allo studio del mondo antico della Catalogna, le radici della Catalogna, significa conoscere e comprendere le antiche società che si sono sviluppate nell'area che oggi chiamiamo Catalogna. Un periodo cronologico molto lungo in cui diverse società si stabilirono in questo territorio e dove molte delle più importanti civiltà antiche hanno avuto un ruolo di primo piano.

Storia della Catalogna (Medioevo)
Storia della Catalogna (Medioevo)

Il vasto periodo storico del Medioevo catalano comprende una tappa lunga e diversificata. Seguendo i canoni tradizionali, il Medioevo inizia nel 417 con la scomparsa dell'Impero Romano d'Occidente e termina nel 1492 con la scoperta dell'America. Il vuoto politico lasciato dall'Impero Romano fu occupato, nella penisola iberica, dal regno visigoto. Fu allora che Barcino, ora Barcellona, divenne la sua sede episcopale e acquisì una certa notorietà. Ma l'invasione araba della penisola portò a un periodo di quasi 100 anni di dominio musulmano, fino a quando Carlo Magno organizzò campagne di conquista a Girona e Barcellona. Furono istituite una serie di contee di obbedienza all'Impero Carolingio, ma col tempo si staccarono dai Franchi e divennero di fatto indipendenti.

Storia moderna della Catalogna (15-18 secolo)
Storia moderna della Catalogna (15-18 secolo)

Nei rispettivi regni che costituivano l'ex Corona d'Aragona, compreso il Principe di Catalogna, regnò la dinastia degli Asburgo, la prima delle quali fu l'imperatore Carlo V. Il Principato di Catalogna mantenne tutte le proprie istituzioni, fino ai Decreti di Nueva Planta del 1714 Tuttavia, una parte del territorio fu amputata: 1659, con il Trattato dei Pirenei, le regioni di Roussillon, Capcir, Conflent e Vallespir e una parte della Cerdanya furono date al regno di Francia.

Storia della Catalogna (XIX secolo)
Storia della Catalogna (XIX secolo)

Il XIX secolo è stato caratterizzato da profondi cambiamenti nel sistema politico, economico e sociale del Paese. Politicamente, furono create le basi del nuovo stato liberale. Era il secolo dell'industrializzazione del Paese, soprattutto nel settore tessile.

Storia della Catalogna (XX secolo)
Storia della Catalogna (XX secolo)

Questo è un corso sulla storia della Catalogna nel XX secolo ad accesso libero e gratuito, che esplora i principali eventi ed eventi che hanno avuto luogo nel corso del XX secolo in Catalogna. La raccolta di articoli inizia con l'instaurazione della restaurazione borbonica nel 1874 e arriva fino alla restaurazione del regime autonomo e alle prime elezioni del Parlamento nel 1980. È un periodo ricco di eventi storici di prima grandezza per il Paese: la primi passi del catalanismo politico, la nascita dei lavoratori come movimento sociale organizzato che porterà a mobilitare migliaia di lavoratori, il raggiungimento dell'autonomia politica durante la Seconda Repubblica, lo scoppio della guerra civile e della dittatura e infine il ripristino della democrazia e il governo della Generalitat.

Storia della Catalogna (origini-1980)
Storia della Catalogna (origini-1980)

Un tour di 30 capitoli per la storia della Catalogna, dalle origini ai giorni nostri. Ripercorriamo le vicende più significative della storia di questo Paese, terra di passaggio e di confine per tante civiltà che si sono stabilite nel corso dei secoli.

Storia Spagna (Età moderna)
Storia Spagna (Età moderna)

La storia della Spagna nella prima età moderna comprende un periodo che inizia con il regno dei Re Cattolici e la scoperta dell'America (1492) e termina con l'abdicazione di Carlo IV e lo scoppio della Guerra d'Indipendenza nel 1808. La conquista e la colonizzazione dell'America fu uno degli eventi più importanti della monarchia ispanica, che riuscì a controllare un grande impero sia in terre europee che americane.

Storia della Spagna (XIX secolo)
Storia della Spagna (XIX secolo)

La storia della Spagna nel XIX secolo inizia seguendo il percorso segnato della dinastia borbonica. La Spagna rimase nei vecchi schemi dell'Antico Regime e del governo assolutista. Ma tutto iniziò a tremare quando scoppiò la Rivoluzione francese nel paese vicino, che rovinò tutti i piani di Carlo IV. L'invasione delle truppe napoleoniche nel paese e la proclamazione di un nuovo re, Giuseppe I Bonaparte, che non contava sull'appoggio di una parte delle élite e delle classi popolari, portarono il paese alla Guerra d'Indipendenza.

Storia della Spagna (XX secolo)
Storia della Spagna (XX secolo)

La storia della Spagna nel XX secolo inizia con la perdita delle ultime colonie che ancora mantenevano il paese (Cuba, Filippine e Porto Rico) in un'epoca in cui le potenze europee erano distribuite in mezzo mondo. Politicamente la Spagna continua nel periodo della Restaurazione, con la costituzione del 1876, e il regno di Alfonso XIII (al trono dal 1886). La Costituzione del 1876 rimarrà in vigore fino al 1931, nonostante sia stata sospesa durante la dittatura di Primo de Rivera.

Storia della rivoluzione russa
Storia della rivoluzione russa

Gli eventi del 1917 furono un processo politico che culminò con la fine del sistema zarista e l'istituzione di una repubblica socialista sovietica. La rivoluzione fu divisa in due fasi. La prima, la rivoluzione di febbraio, in cui fu rovesciato lo zar Nicola II. Nella seconda, la Rivoluzione d'Ottobre, fu una rivoluzione di tipo socialista in cui presero il potere i Soviet (controllati principalmente dal partito bolscevico).

Storia delle classi operaie
Storia delle classi operaie

La rivoluzione industriale ha dato origine alla comparsa di grandi masse di lavoratori le cui condizioni di vita erano molto povere. Lo sviluppo del movimento operaio coincise con la formulazione di una serie di teorie politiche che sostenevano l'emancipazione del proletariato e la trasformazione della società.

Storia del pensiero politico contemporaneo
Storia del pensiero politico contemporaneo

Il XIX secolo significa la fine dei grandi sistemi e l'emergere di una pluralità di movimenti filosofici di segni molto diversi (positivismo, utilitarismo, marxismo, vitalismo, storicismo) che suppongono una critica, una revisione e una reazione contro la visione speculativa e sistematica della filosofia che aveva raggiunto la sua massima espressione nell'idealismo assoluto di Hegel.

Colonizzazione europea d'America (XVI-XVIII secolo)
Colonizzazione europea d'America (XVI-XVIII secolo)

La colonizzazione europea delle Americhe descrive la storia dell'instaurazione del controllo del continente americano da parte della maggior parte delle potenze navali dell'Europa occidentale a partire dal XVI secolo.

Storia della Spagna (corso di liceo)
Storia della Spagna (corso di liceo)

La storia della Spagna è un compendio d'influenze provenienti dalle diverse culture che hanno abitato il territorio. I primi coloni della penisola furono Celti e Iberi.

Storia della Rivoluzione francese
Storia della Rivoluzione francese

La Rivoluzione Francese (1789 - 1799) è considerata l'evento che ha segnato l'arrivo di un nuovo periodo storico, quello dell'Età contemporanea. La Francia era alla fine del XVIII secolo, come la maggior parte dell'Europa, governata da una monarchia assolutista. Con strutture tipicamente dell'Antico Regime, caratterizzate dal mantenimento dell'antico sistema di origine medievale della divisione fondiaria della società e di una proprietà fondiaria di tipo feudale. In una società divisa tra classi privilegiate e non privilegiate, vi sono una serie di rivolte che hanno portato alla demolizione del sistema dell'Antico Regime e della vecchia monarchia borbonica assolutista.

Storia degli Stati Uniti d'America
Storia degli Stati Uniti d'America

La nazione è stata fondata da tredici colonie della Gran Bretagna situate sulla costa atlantica. Si proclamarono stati e fecero la Dichiarazione d'Indipendenza il 4 luglio 1776. Gli stati ribelli sconfissero la Gran Bretagna nella guerra, la prima guerra coloniale d'indipendenza americana. La Convenzione di Filadelfia ha adottato l'attuale Costituzione degli Stati Uniti il 17 settembre 1787; la ratifica dell'anno successivo rese gli stati parte di un'unica repubblica. La Carta dei diritti della Costituzione degli Stati Uniti, che contiene dieci emendamenti sui diritti e le libertà dei cittadini, fu ratificata nel 1791.

Altri corsi

Ultimi articoli pubblicati:

Le rivoluzioni del 1820, 1830 e 1848 Liberalismo e nazionalismo durante il XIX secolo Cambiamenti sociali ed economici nel XIX secolo Il Congresso di Vienna e la restaurazione dell’ordine europeo Età napoleonica (1799-1815) L’Europa e il mondo coloniale alla fine del XVIII secolo Alexander Dubček (1921-1992) Cronologia dell’età contemporanea (1789-1945) Cronologia del mondo attuale (1945-2020)

Lingue disponibili :